giovedì 2 luglio 2015

Playlist 06/2015


Two Door Cinema Club - Jurassic Park Theme

Delorean - Crystal

PARA ONE & The South African Youth Choir - Elevation mp3

BANKS - Beggin For Thread (Aeroplane remix)

ASTR - Activate Me (LEFTI remix)

The Acid - Ra (David August remix)

On An On - Drifting (Sammy Bananas dub)

Cerrone f/ Beth Ditto - Supernature (Alan Braxe mix)

Back Back Forward Punch - No Answer

DJ Koze - XTC

Julius Jetson - Eclipse

Walter Sobcek - Jetliner

Sebastien Tellier - Comment Revoir Oursinet? (Matias Aguayo remix) mp3

J Mascis x Kim Gordon - Slow Boy

Portugal. The Man f/ Kirin J. Callinan - Tuesday

domenica 28 giugno 2015

Playlist 19 giugno @ Q120 - Top 10


piatto del giorno

Jamie XX f/ Romy - Loud Places

Blur - Ong Ong

Sebastien Tellier - Comment Revoir Oursinet? (Cesare remix) mp3

Daj - After Hour (Will Buck mix)

Sally Shapiro vs Mr. Master - I Know vs A Dog In The Night

Pages - Clearly Kim (The Beat Broker dub)

Starpoint - Miracle Love (Wonkar's extended dub)

Mt. Roué - Do It Again

Pino Daniele - Tutta 'Nata Storia (Spillo edit)

Arthur Russell - Hop On Down (Nick Monaco edit)

venerdì 26 giugno 2015

I Sempreve(ne)rdi: Makaveli f/ Val Young - To Live And Die In L.A.


(L'ormai quasi dimenticata rubrica del venerdì torna a farsi sotto perché ieri è uscita questa notizia. Di solito quando sento la canzone penso al film - nella mia top 10 di sempre, forse 5, forse pure 3 - e viceversa. Ora ci si metterà anche la serie a farmi casino in testa.)

martedì 16 giugno 2015

Summer Mix 2015



download

Claude VonStroke & JAW - Never Forever
Parker Madicine - Mazimuth (Mosaic Beats remix)
Tomas Barfod - Came To Party
Jagged Edge - Where The Party At? (Viceroy "Jet Life" remix)
Daniel Johns - Aerial Love (Midnight Pool Party remix)
Kendrick Lamar - King Kunta (Cousin Cole edit)
Slow Knights - Candy Sugar Rush (Louis La Roche remix)
Snoop Dogg f/ Charlie Wilson - Peaches & Cream (jackLNDN remix)
Post Malone - White Iverson (The Knocks bootleg)
Fluida - Deep Down (dub)
Berry Juice - Blow Your Mind
Arthur Russell - Hop On Down (Nick Monaco edit)
Mint - Let Me Be The One (Coutel edit)
Long & Harris - Given Time
Lo-Fi-Fnk - Score 94
A/S/L - 3934 Km

lunedì 1 giugno 2015

Playlist 05/2015



Claude VonStroke & JAW - Never Forever

Spoon - Yours Truly (DJ Quik remix f/ IAMSU!, Kurupt, & Boogie)

A/S/L - 3934 Km mp3

Little Boots - Better In The Morning

Duke Dumont - The Giver (Reprise) (Mark Ronson remix)

Andhim - Boy Boy Boy (MK remix radio edit)

Gigamesh - The Music mp3

Public Service Broadcasting - Go! (Kauf remix)

Louis La Roche - Just Like You

Going Deeper & Newbie Nerdz - Feeling (FreakMe remix)

Tuxedo - The Right Time (Kaytranada/Jean Tonique remixes)

giovedì 28 maggio 2015

Due o tre cose sulle finali di conference,


scritte da uno che di cose sui playoff NBA 2015 ne ha azzeccate forse due o tre in tutto.
Riassumendo: iniziavo dando vincenti gli Spurs, quando sono usciti ho puntato sui Cavs che già davo finalisti a est ma con molta più fatica (4-3) contro Atlanta (va anche detto che tra gli Hawks si sono infortunati in diciannove, oh). A ovest mi ero affidato ai Clippers sui Rockets e figurarsi se non hanno fatto i Clippers anche stavolta; poi contro Golden State vedevo Houston schiantarsi in 5, massimo 6 gare: "Vogliamo dire 4-2, con una vittoria Rockets sulle spalle di un Harden da 50 e un'altra sul 3-1 coi Warriors un po' rilassati? Diciamolo (ma non contiamo troppo sulla seconda)" (brutto autocitarsi, lo so, lo so).
E ora? Resto con i Cavs, ma perché gli abitanti di Cleveland portino LeBron in processione devono succedere le seguenti cose: 1) Irving sta almeno bene, ma bene davvero, se non benissimo; 2) Si vince una delle prime due a Oakland, possibilmente gara 2 per prendersi il momentum prima di tornare tra le mura amiche; 3a) Si inizia seriamente ad attaccare in modo un po' più vario di "LeBron possessi dispari, Kyrie possessi pari", oppure 3b) Chiunque tiri da tre con continuità viaggia intorno al 40% nella serie (il verificarsi di 3a e 3b contemporaneamente non guasterebbe).
Quindi: Cavs in 7 partite (ma anche in 6, se vanno sul 3-2 col match point a Cleveland), un busto di LeBron su ogni caminetto e servizio d'ordine della Casa Bianca in allarme mesi prima per l'arrivo di J.R. Smith.
Colonna sonora delle mie Finals (decidete voi chi è il boa e chi il pitone):

martedì 19 maggio 2015

Playlist 17 maggio @ Montechiaro di Luna - Top 10


(Foto a opera di qualcuno del Fuori Luogo Festival, mi s'intravede sotto il gazebo alla base della torre.
Ne approfitto per ringraziare lo staff, che ha messo lì le mucche proprio come avevo chiesto nel rider.)

Wire - Blogging


Parker Madicine - Mazimuth (Mosaic Beats remix)

The Real Tuesday Weld - Me And Mr. Wolf

Peace Orchestra - Shining

Raydio - More Than One Way To Love A Woman (Giovanni Damico edit)

The Radio Dept. - Heaven's On Fire

Barbara McNair - Forget You Ever Met Me Baby

Beastie Boys - Sabrosa

Piccola Orchestra Avion Travel con Caterina Caselli - Insieme A Te Non Ci Sto Più

lunedì 18 maggio 2015

Due o tre cose sul secondo turno.


Uhm.
Con i disastri di cui il mio bracket è pieno, è un mistero come sia riuscito a individuare 3/4 dei finalisti di conference. La mia finale a est è salva (e il mio pronostico non cambia), mentre a ovest non so più cosa dire sui Clippers, se non che perdere così una serie dopo aver fatto quello che hanno fatto agli Spurs è veramente 100% vintage Clippers, roba che mi ha ricordato l'era Jaric/Olowokandi. Non cambio idea sul fatto che Griffin e soprattutto Paul abbiano fatto un salto di qualità tecnico e mentale destinato a restare, ma c'è evidentemente molto altro da mettere a posto (roba cui un general manager a tempo pieno potrebbe dedicarsi agevolmente, tanto per capirci; non prima però di conoscere almeno la sorte del buon DeAndre).
Ora è davvero difficile vedere i Rockets come qualcosa più di uno sparring partner per Golden State: il duello Curry/Harden si lascerà guardare (facciamo che gettano la maschera, si "marcano" a vicenda e finiscono la serie con una media di 85 punti in coppia?) ma penso ad esempio a come Green possa cancellare Jones e Smith senza fatica, a come Thompson possa fare quello che vuole contro Terry, alle sporche furbate di Bogut ai danni di Howard, a uno scontro tra panche fatto di duelli come Speights/Capela o (brr) Livingston/Prigioni... Vogliamo dire 4-2, con una vittoria Rockets sulle spalle di un Harden da 50 e un'altra sul 3-1 coi Warriors un po' rilassati? Diciamolo (ma non contiamo troppo sulla seconda).
E poi, se va tutto secondo i miei piani (ah ah ah), via a una Finale che vedrà opposti due coach al primo anno di panchina NBA: era mai successo?
Colonna sonora dei miei playoff da qui in avanti (qualcuno sa perché):

domenica 3 maggio 2015

Due o tre cose sul primo turno.


Eh.
Col mio bracket compromesso per più della metà (per chi non ha voglia di seguire il link: davo vincenti finali gli Spurs) le note positive sono poche: 5 passaggi di turno su 8 (credevo in Raptors, Mavs e, appunto, Spurs), ben un risultato (il cappotto CLE-BOS) e due semifinali di conference (GSW-MEM e CLE-CHI, le più facili) azzeccati; sul tutto pesano due cantonate clamorose (4-3 Dallas su Houston e soprattutto 4-2 Toronto su Washington) e quella più soft sulla "finale di conference in maschera" LAC-SAS. Qui ci sarebbero molte cose da dire (e alcune le dico: Duncan semplicemente eroico, Jordan bravo a non perdersi mentalmente per la frustrazione di sbagliare 1400 liberi, Splitter che ne ha capito veramente pochissimo, Paul enorme - non che fosse una sorpresa - anche mentalmente - e questa un po' una sorpresa lo è stata - nelle ultime due gare, Ginobili e soprattutto Parker a tenere botta in condizioni fisiche da ricovero, Griffin solido almeno quanto spettacolare, i guizzi di Leonard che però necessita ancora di qualche messa a punto, ecc.) ma alla fine abbiamo "semplicemente" visto quanto di più vicino a un pareggio il basket possa concedere: una serie lunghissima, tra due squadre fortissime, conclusasi per due punti di scarto a 1" dalla sirena di gara 7. Io puntavo su una delle due; ha vinto l'altra.
E adesso?
Golden State non dovrebbe fare troppa fatica contro Memphis, soprattutto con Conley a mezzo servizio.
Su Clippers-Rockets mi serve un nuovo pronostico e lo faccio al volo (tanto, peggio di così...): Clippers in 6 partite dalle quali usciranno provatissimi (la panchina è sempre quella che è, anche se una spolverata a Hawes contro Houston la si potrebbe dare) per schiantarsi contro i Warriors in un 4-1, massimo 4-2 comunque onorevole.
Hawks-Wizards: usare Pierce da 4 contro Millsap? Auguri. Serviranno molti aggiustamenti tattici sui quali non riesco proprio a vedere Wittman in vantaggio sull'allenatore dell'anno. Rimane valido per il passaggio di turno il 4-2 con cui vedevo i Wizards prevalere su Toronto (credo di essere l'unico che sta ancora scrivendo "Toronto" in un pezzo sui playoff).
Cavs-Bulls: resto col mio 4-3 originale ribadendo che questa è la serie più in bilico, anche per i problemi di formazione di Cleveland. Però fatta fuori San Antonio indico i ragazzi di Blatt come nuovi possibili campioni (ed è già tutto un toccarsi), quindi devo per forza ritenerli capaci di superare Chicago anche se in condizioni non ideali. Nuova colonna sonora ufficiale dei miei playoff: